Il 10 luglio è iniziata la nuova campagna di scavi diretta dall'UCLouvain alla villa tardo-antica di Aiano (San Gimignano - SI). Come l'anno scorso l'obiettivo è l'indagine di nuove aree del sito archeologico - soprattutto a Nord e Nord-Ovest della cosiddetta Sala triabsidata - e i primi interventi di scavo all'apparato musivo della medesima sala.

Un open day per una visita alle novità archeologiche ed ad una straordinaria apertura alla Sala triabsidata, è previsto per domenica 23 luglio...maggiori dettagli saranno comunicati a breve.

Se comunque non poteste essere liberi per l'open day, sappiate che visite guidate in italiano, inglese, francese e neerlandese, sono organizzate da qui alla chiusura della campagna, il 4 agosto. Gli orari di visita sono dalla 9 alle 12 la mattina e dalle 15 alle 17.30 il pomeriggio, tutti giorni tranne la domenica.

Veniteci a trovare.

Lingua

Sponsors

Università

Auteur

Academia.edu

Il sito di Torraccia di Chiusi è costituito di uno stretto pianoro, ubicato nella piccola valle formata dal torrente Foci, affluente dell’Elsa, nel cuore della Toscana, tra le città di Siena, Volterrra e San Gimignano. Si tratta di un sito per il quale il Ministero per i Beni e le Attività Culturali italiano ha concesso all’UCL (Université Catholique de Louvain - Belgio) un'autorizzazione di scavo e che è diretto da Marco Cavalieri, professore di archeologia romana all’UCL. Dall’estate 2005, una squadra di ricercatori, dottorandi e studenti ha iniziato una serie di indagini sul sito, scoprendo le vestigia di almeno tre vani di un'antica villa romana, databile tra il IV e il VI secolo d. C. Lo scopo dell’indagine è di scavare almeno una parte dell’edificio individuato, di studiarne il materiale ed organizzare un convegno internazionale su le fasi di occupazione romana della Toscana, regione che è il cuore della civiltà etrusca. L’incontro/scontro tra il mondo romano ed etrusco è interessante ed è rimasto finora un argomento poco studiato: lo scavo di Torraccia di Chiusi vorrebbe approfondirlo grazie al contributo di nuovi dati archeologici e di nuove interpretazione storiche. Leggendo queste pagine, potrete scoprire tutta la ricchezza delle indagini condotte che ci sono state fatte e il l’importante lavoro di ricerca realizzato dagli archeologi belgi e italiani per migliorare la conoscenza e la comprensione del sito. Buona visita !


La squadra di Torraccia di Chiusi

Share